Search English (United States)  Italiano (Italia) Deutsch (Deutschland)  Español (España) Čeština (Česká Republika)
Friday, February 28, 2020 ..:: Viaggi » EUROPA » Slovenia » Slovenia Otocec ::.. Register  Login

 

SLOVENIA:  IL ROMANTICO CASTELLO DI OTOCEC

 

Su una boscosa isoletta del fiume Krka, collegata alle rive da due ponticelli di legno, sorge il castello di Otocec, uno dei più suggestivi della Slovenia, che sembra uscito da un libro di fiabe dei fratelli Grimm.  Siamo nel cuore della Dolenjska, la Bassa Carniola, 150 chilometri dal confine italiano di Fernetti sulla strada da Lubiana per Zagabria, una regione grande come la provincia di Milano ricca di vigneti e verdi pianori, borghi medievali e cittadine rinascimentali con eleganti palazzi asburgici e chiese con il campanile a cipolla, solcata da fiumi e ruscelli, dolci colline e ampi boschi dove sono ancora di casa orsi, cervi, cinghiali e volpi.  Il Krka è un fiume come dovevano essere un tempo tutti i corsi d’acqua:  sponde naturali con salici piangenti che fronteggiano le fattorie, oche e anatre a mollo, fior di loto e piante palustri sulle rive dove beccheggiano aironi, folaghe, cigni, germani reali e fagiani, e in acqua tanti pesci, mecca di frotte di pescatori, sotto forma di salmoni, trote, temoli, lucci, carpe, cavedani e persici.  Il castello di Otocec, ad appena 6 chilometri dalla cittadina medievale di Novo Mesto, esisteva già nel 1252;  fu ristrutturato alla fine del 1400 con impianto gotico e due secoli dopo trasformato in splendida residenza rinascimentale, per essere infine ristrutturato nel 1800 in stile romanico con pianta ad U, attorno al cortile interno, l’avanzato corpo di guardia e le mura quadrangolari dotate di torrette ai vertici e strette feritoie. Il suo salone, ora ristorante, ospita begli affreschi rinascimentali con scene di caccia  Da una ventina d’anni viene utilizzato come albergo di charme,  in una straordinaria ambientazione tra acqua e verde, una ricercata isola di pace dove trascorrere in quiete e relax  un romantico weekend. Le 10 camere e le 5 suite sono tutte confortevoli e arredate con mobili d’epoca.  L’atmosfera che vi si respira è quella d’altri tempi.  L’elegante ristorante offre una cucina raffinata, con in primo piano cacciagione e funghi, entrambi reperiti in abbondanza nei boschi circostanti.  Per svagarsi a due passi si trovano discoteca, casinò, centro sportivo con campi da tennis anche coperti, palestra, saune e massaggi.  Appena più in là, in un altro castello, si trova un centro ippico che organizza passeggiate ed escursioni a cavallo anche di più giorni.  A 4 chilometri si trovano le terme di Smarjeske Toplice, con piscine termali e trattamenti benessere. Una passeggiata nei boschi circostanti può fruttare, a chi se ne intende, un ricco e pregiato bottino di funghi: vi crescono infatti numerose specie edule, tra cui porcini, finferli, chiodini e barboni.  Ottimi i porcini e i finferli cresciuti sotto i faggi, nonché i barboni, quasi sconosciuti in Italia, da gustare crudi sott’olio o in insalata oppure gratinati con burro e formaggio.  Nei dintorni non sono poche le località di interesse turistico: le terme di Dolenjske Toplice e la stessa Novo Mesto;  la certosa di Pleterje, l’unica certosa slovena ancora attiva sorta nel 1407, racchiusa da mura che dovevano proteggerla dalle incursioni dei Turchi, dove oggi i frati producono un’ottima grappa di pere;  Kostanjevica, la più piccola e antica città della Slovenia sorta nel 1091 anch’essa su un’isola del fiume Krka, dichiarata in toto monumento nazionale;  la vicina grotta omonima, con un percorso ipogeo di 300 metri;  il vicino ex monastero di Santa Maria in Fontis, del 1234, che oggi ospita l’enoteca regionale, una galleria d’arte e sculture in legno all’aperto nel parco antistante. Diversi operatori italiani propongono soggiorni al castello di Otocec; tra questi Aviomar, Frase Viaggi, Tecno Turism e Il Piccolo Tiglio.  Pernottamento e mezza pensione in doppia (ad andarci da soli, nemmeno a pensarci !) costano in genere da 82 a 91 euro al giorno (minimo 3 notti), secono il periodo (la pensione completa costa 13 euro in più); nelle quote sono comprese l’uso di saune, idromassaggio e fitness del vicino hotel Sport, l’ingresso al casinò e l’ingresso a piscine e saune delle terme di Smarjeske Toplice e Dolenjske Toplice. Ulteriori informazioni, prezzi esatti e prenotazioni sul sito www.krka-terme.com, booking.otocec@krka-zdravilisca.si

 

di ANNA MARIA ARNESANO foto di GIULIO BADINI



Vola in Perù

08 120x240 struzzo

Copyright (c) 2005 ©IlGotha.it. Diritti riservati.La copia totale o parziale sarà punita a n.d.legge   Terms Of Use  Privacy Statement
DotNetNuke® is copyright 2002-2020 by DotNetNuke Corporation